Massoneria Templare e Rosacroce


Autori:
A cura di: Giovanni Marischi,
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Beth
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 380
ISBN: 978-88-6496-453-9

Acquista Libro - € 32
Abstract 

Per il Cav. di Ramsey la Libera Muratoria, aristocratica e cavalleresca, in una visione più “nobile” di quella inglese, doveva portare alla realizzazione di una Umanità, intesa come un’unica grande famiglia, senza distinzioni di sorta. Per il nostro essa non si faceva discendere dalle corporazioni di scalpellini ma risaliva ai tempi delle Crociate, quando nei sotterranei del Tempio di Gerusalemme, ove si erano stabiliti i poveri Cavalieri di Cristo, detti poi Templari, sarebbero state ritrovate le tracce di questa antichissima istituzione. I Liberi Muratori erano per Ramsey «dei Principi religiosi e guerrieri che volevano illuminare, edificare e proteggere i templi viventi dell’Altissimo...», e ancora: la Massoneria «è un Ordine morale fondato in remota antichità e rinnovato in Terra Santa dai nostri Antenati...».

Dello stesso genere 
torna indietro