Il labirinto nel mondo antico


Autori:
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Aleph
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 156
ISBN: 978-88-6496-365-5

Acquista Libro - € 14
Abstract 

Con il termine labirinto indichiamo un percorso che da un punto di accesso conduce ad un centro attraverso una serie di circonvoluzioni, in genere sette, con andamento pendolare (ambagi), che rendono necessarie almeno tre inversioni nel percorso. Il labirinto, formato da meandri e spirali, divenne rappresentazione dell’andata e del ritorno. Nel tempo le sue forme sono cambiate e le sue circonvoluzioni sono passate dalle spirali ai meandri, dalle linee curve e sinuose alle linee rette e spezzate. In tutti i casi, comunque, il cammino rimane tortuoso, non necessariamente simmetrico o ritmico, sebbene la sua formulazione abbia sempre richiesto una notevole armonia nelle forme. L’analisi sistematica della figura del labirinto nel mondo antico richiede per prima cosa la definizione del suo valore iconografico come simbolo in un determinato territorio per un preciso periodo storico. In questo modo è possibile procedere all’individuazione di confronti iconografici anche tra ambiti territoriali e cronologici diversi.

Dello stesso genere 
torna indietro