Il vacillare del senso


Autori: Mauro Cascio,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Chesed
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 68
ISBN: 978-88-6496-164-4

Acquista Libro - € 10
Abstract 

La via iniziatica serve a diventare quel che siamo, hic et nunc. Ad allargare la Consapevolezza fino al suo massimo. Se il vacillare del senso è una volontà che ci isola del destino, con un contenuto deterministico di non-verità, c'è la Volontà Vera che è uno sguardo sicuro in una Regione che eternamente È. Il vacillare del senso è la solitudine del viandante che non ha una strada e tutte le tenta, il senso, invece, è la vetta. Da lì vedi che andavano bene tutti i sentieri. Ci sono quelli più lunghi e facili, ci sono quelli più pericolosi, ma immediati. Tutti però portano in cima. E la cima è quel luogo dove il senso non vacilla più, dove la paura è ridotta al silenzio, dove la solitudine è pienezza, dove finalmente il viaggio, il viaggiare e il riposo sono la stessa cosa.

Dello stesso genere 
torna indietro