Mosè


Autori: Michele Barresi,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Kether
Genere: Saggistica
Data di pubblicazione: 19/03/2012
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 64
ISBN: 978-88-6496-015-9

Acquista Libro - € 8
Abstract 

Mosè è la figura che con la sua opera e la sua dottrina strettamente monoteistica e maschilista ha dato un'identità  al popolo ebraico; un popolo che sin dall'inizio della sua esistenza ad oggi ha avuto una delle storie più drammaticamente travagliate che si conoscano. Iniziato egiziano e sacerdote d'Osiride, Mosè fu incontestabilmente l'organizzatore del monoteismo. Per sua opera questo principio, fino allora nascosto sotto il triplice velo dei misteri di Iside, uscì dal fondo del tempio per entrare nel circuito della storia. Israele era per lui solo un mezzo. L'obiettivo era la creazione di una stirpe che credesse nella religione universale. Uno scopo oltre il presente, un pensiero che andava ai tempi futuri.

Dello stesso genere 
torna indietro